Image 1 of 1

30882.jpg

Add to Lightbox
Nefertari è rappresentata in piedi con braccia alzate di fronte alla porta e ai suoi tre guardiani.Nefertari è vestita con una lunga tunica semitrasparente, annodata nel mezzo da un nastro rosso. Sulla testa ha il copricapo Nekhbet, esclusiva delle donne reali e delle dee, composta dall’avvoltoio Nekhbet che stringe lo shenu simbolo di eternità, è una corona d’oro per le grandi mogli dei faraoni e sormontata da due lunghe piume dorate nel mezzo delle quali si trova un piccolo disco solare. Una delle porte del capitolo 144 del Libro dei Morti. La porta, in oro e rosso, è seguita da tre personaggi identificati come il custode, il guardiano e il messaggero. Il primo ha una testa di ariete, pelle rosso-bruna e stringe nella mano destra un ramo, nella mano sinistra un coltello. Indossa un abito verde con gonnellino bianco e oro. Il secondo è un personaggio femminile con testa di animale. Indossa un abito rosso e stringe un ankh nella mano destra e un coltello nella sinistra. L’ultimo, sempre personaggio femminile, ha una testa umana e veste come di consueto, stringe un ankh in entrambe le mani. - Nefertari stands with her hands raised in adoration before the first gate and its three attendants.The Queen wears a long and full semi-transparent white dress, tied at the middle by the red sash. She has the gold Nekhbet headdress, only to be worn by Royal Women and Goddesses and composed by the vulture goddess Nekhbet holding the shenu, symbol of eternity. It is a golden crown for the Great Royal Wives. She does not have the tall feathers and solar disk on top. This is one of the gate of Chapter 144 of the Book of the Dead. The gate, in gold and red, is followed by the three attendants, identified as the doorkeeper, the guardian and the herald . The first has a ram head, red-brown skin and he is holding a branch in the right hand and a knife in the left one. He wears a green dress with white and gold kilt with a blue belt. The second is female guardian (pale skin) wit
Copyright
All rights reserved
Image Size
425x333 / 136.7KB
Contained in galleries
1, EGITTO
Nefertari è rappresentata in piedi con braccia alzate di fronte alla porta e ai suoi tre guardiani.Nefertari è vestita con una lunga tunica semitrasparente, annodata nel mezzo da un nastro rosso. Sulla testa ha il copricapo Nekhbet, esclusiva delle donne reali e delle dee, composta dall’avvoltoio Nekhbet che stringe lo shenu simbolo di eternità, è una corona d’oro per le grandi mogli dei faraoni e sormontata da due lunghe piume dorate nel mezzo delle quali si trova un piccolo disco solare. Una delle porte del capitolo 144 del Libro dei Morti. La porta, in oro e rosso, è seguita da tre personaggi identificati come il custode, il guardiano e il messaggero. Il primo ha una testa di ariete, pelle rosso-bruna e stringe nella mano destra un ramo, nella mano sinistra un coltello. Indossa un abito verde con gonnellino bianco e oro. Il secondo è un personaggio femminile con testa di animale. Indossa un abito rosso e stringe un ankh nella mano destra e un coltello nella sinistra. L’ultimo, sempre personaggio femminile, ha una testa umana e veste come di consueto, stringe un ankh in entrambe le mani. - Nefertari stands with her hands raised in adoration before the first gate and its three attendants.The Queen wears a long and full semi-transparent white dress, tied at the middle by the red sash. She has the gold Nekhbet headdress, only to be worn by Royal Women and Goddesses and composed by the vulture goddess Nekhbet holding the shenu, symbol of eternity. It is a golden crown for the Great Royal Wives. She does not have the tall feathers and solar disk on top. This is one of the gate of Chapter 144 of the Book of the Dead. The gate, in gold and red, is followed by the three attendants, identified as the doorkeeper, the guardian and the herald . The first has a ram head, red-brown skin and he is holding a branch in the right hand and a knife in the left one. He wears a green dress with white and gold kilt with a blue belt. The second is female guardian (pale skin) wit